Diuretici VS Drenanti, quali sono le differenze?

Pubblicato da Roberta Fresa nella categoria Approfondimenti il 11/10/2017 ultimo aggiornamento il 11/10/2017

Diuretici VS Drenanti, quali sono le differenze?

Esiste una differenza tra sostanze diuretiche e sostanze drenati. Le prime sono quei preparati che aiutano il corpo ad aumentare l’escrezione di urina, quindi indirizzare l’acqua nei reni, in modo da svolgere una funzione di lavaggio e purificazione degli stessi, sono impiegati soprattutto per curare l’ipertensione e l’insufficienza cardiaca in quanto viene ridotto il volume del sangue e la pressione che questo esercita sulle pareti vascolari. Si dicono drenanti quelle sostanze, quali possono essere farmaci, piante o erbe che grazie alle loro proprietà sono in grado di rimettere nella circolazione sanguigna i liquidi che normalmente vengono accumulati nei tessuti muscolari. Questi liquidi vengono poi espulsi tramite diverse vie, come la sudorazione o le urine. Questi mix di erbe, consumate sotto forma di tisane, promuovono la naturale espulsione dei liquidi in eccesso, scorie e tossine dall’organismo, contrastano la ritenzione idrica, riducendo anche la formazione della cellulite, la cattiva circolazione del sangue, le smagliature e il gonfiore. In entrambi i casi è bene non abusarne, soprattutto se si soffre di sbalzi di pressione, ricordando sempre che non è assumendo tisane diuretiche o drenanti che si perdono chili in eccesso. Per drenare l’organismo è necessario svolgere attività fisica quotidiana, bere molta acqua e consumare alimenti freschi che fungono da drenanti naturali, come ad esempio finocchio, aloe vera, tè verde, ananas e molti altri.
Un classico esempio di tisane diuretiche più conosciute è senza dubbio quella al finocchio, realizzabile in casa con un preparato acquistabile in erboristeria oppure a partire dai semplici semi o anche utilizzando foglie e radici. E' possibile inoltre, in base alle proprie esigenze cambiare e optare per la pianta officinale specifica di base per la preparazione dei proprie tisane facendo rifermento al proprio erborista di fiducia.

Condividi

Potrebbero interessarti anche:

Il pane di segale: buono e dalle benefiche proprietà nutrizionali

Approfondimenti

Innanzitutto ha minor contenuto calorico ed è molto più ricco di fibre, che oltre ad abbassarne l' indice glicemico rispetto al pane classico, rendendo questo prodotto un ottimo alimento per Diabetici, regala a coloro che stannoLeggi tutto

E' tempo di detox, la dieta depurativa!

Approfondimenti

Eventi di svago e, lunghi periodi di festa inevitabilmente portano a trascinarsi per giorni quell’ antipatica sensazione di pesantezza? Abbiamo bisogno di un pò di “pulizia” per ritrovare sensazioni positive e recuperare ritmi digestivi più pacati. Il bello è che possiamo farlo senza ricorrere al digiuno completo, che passerebbe al nostro organismo un segnaleLeggi tutto

Alla scoperta del magnesio, un nutriente indispensabile per il nostro organismo

Approfondimenti

Il magnesio, micronutriente indispensabile per il corretto funzionamento del nostro metabolismo in particolare per le donna fertile e in menopausa. Per assicurarsi un adeguato apporto giornaliero basta variare la propriaLeggi tutto

Lascia un commento