Open Day Food&Mind 6 novembre 2017

Pubblicato da Roberta Fresa nella categoria Eventi il 03/11/2017 ultimo aggiornamento il 03/11/2017

Alimentazione come equilibrio mente e corpo

Open Day Food&Mind 6 novembre 2017

Nella società attuale il cibo e la forma fisica sono due aspetti centrali che incidono sulla sfera individuale, interpersonale e sociale.

Da un lato con il cibo si costruiscono le  principali  relazioni sociali e interpersonali, trasformandosi così  in una modalità comunicativa e affettiva d’elezione, dall’altro, la forma fisica e la tendenza ad un ideale di bellezza autoimposto e influenzato dai modelli estetici della società moderna possono creare dei  circoli viziosi. Per tali ragioni il soggetto si trova nel mezzo di due fuochi:l’esigenza di compensare le proprie emozioni attraverso il cibo in contrasto ad una ricerca frustrante del raggiungimento di obbiettivi estetici utopistici e a volte malsani. In questa  trade union di fattori vengono ad insidiarsi gran parte delle patologie correlate ad una non corretta alimentazione. Attualmente i disturbi dell’alimentazione e della nutrizione  (DSM-5 APA 2013), coinvolgono circa il 5% della popolazione con una maggiore prevalenza nelle giovani donne, così come i tassi di obesità infantile e adulta e patologie annesse ( SM ecc.) sono in continuo aumento in particolare nelle regioni  del sud Italia. E’  in queste cornice  che nasce il nostro progetto, “Food&Mind”, un intervento multidisciplinare che coinvolge  due figure professionali: Il biologo nutrizionista, con quale si affronta un percorso di rieducazione alimentare in base alle esigenze specifiche del paziente; parallelamente la presenza di uno psicologo consente di analizzare gli aspetti motivazionali ed emotivi sottesi al rapporto  disfunzionale col cibo al fine di ripristinare un equilibrio tra mente e corpo duraturo nel tempo.

Il nostro percorso terapeutico personalizzato, si rivolge in particolar modo quindi a tutte quelle persone che, stanche delle comuni diete ipocaloriche e fallaci, intendono cambiare il loro approccio al cibo, riuscendo a ottenere un benessere psico-fisico, prendendosi cura di se stessi, motivando e riuscendo a percepire il cibo come piacere e come amico della nostra salute.

Da oggi è ' vietato dire "NON CI RIESCO".

Per informazioni contattare:

Dott.ssa Roberta Fresa, Biologa Nutrizionista tell. 3450548233

 

Dott.ssa  Chiara Caulo, Psicologa  tel:3338660168

Condividi

Lascia un commento